Guida dei nomadi digitali islandesi e mappa delle attrazioni
Cascata Skogafoss all'alba

Islanda per nomadi digitali ed espatriati

Sommario (collegamenti rapidi)

Mappa delle attrazioni dell'Islanda

Ascolta (voce inglese)

proiezione di diapositive

L'Islanda per i nomadi digitali

L'Islanda è una destinazione eccellente per i nomadi digitali che amano la natura, l'avventura e una vivace scena di startup. Il paese offre una combinazione unica di infrastrutture moderne, paesaggi mozzafiato e un'accogliente comunità di imprenditori e creativi.

Ecco alcune cose da tenere a mente se stai considerando l'Islanda come una destinazione per i nomadi digitali:

  1. Requisiti per il visto: l'Islanda è membro dell'area Schengen, il che significa che i cittadini della maggior parte dei paesi possono entrare nel paese senza visto per un massimo di 90 giorni. Se prevedi di rimanere più a lungo, dovrai richiedere un visto o un permesso di soggiorno.

  2. Costo della vita: l'Islanda è nota per essere un paese costoso, con prezzi elevati per cibo, alloggio e trasporti. Tuttavia, se guadagni in una valuta forte, come USD o EUR, il costo della vita potrebbe non essere proibitivo.

  3. Alloggio: ci sono molte opzioni di alloggio in Islanda, inclusi hotel, pensioni, ostelli e appartamenti. Tuttavia, è consigliabile prenotare in anticipo, soprattutto durante l'alta stagione turistica.

  4. Trasporti: l'Islanda ha un buon sistema di trasporto pubblico, inclusi autobus, taxi e auto a noleggio. Tuttavia, se hai intenzione di esplorare la campagna, è consigliabile noleggiare un'auto.

  5. Clima: L'Islanda ha un clima subartico, con inverni lunghi ed estati brevi. Il tempo può essere imprevedibile, con forti venti, pioggia e neve. È importante portare vestiti caldi, tra cui una giacca impermeabile e scarpe robuste.

  6. Attività all'aperto: l'Islanda è un paradiso per gli appassionati di attività all'aria aperta, con opportunità per l'escursionismo, lo sci, la motoslitta e l'osservazione delle balene. Tuttavia, è importante prendere precauzioni e seguire le linee guida sulla sicurezza, poiché il tempo e il terreno possono essere difficili.

  7. Aree di lavoro: ci sono molti spazi di coworking a Reykjavik, tra cui l'Icelandic Coworking Unit e la Greenhouse Reykjavik. Questi spazi offrono Internet ad alta velocità, comode postazioni di lavoro e opportunità di connettersi con altri nomadi digitali.

 

Comunità di espatriati islandesi

L'Islanda ha una piccola ma vivace comunità di espatriati, con molte persone provenienti da tutto il mondo che scelgono di fare del paese la loro casa. Ecco alcune risorse e suggerimenti per trovare e connettersi con le comunità di espatriati in Islanda:

  1. Gruppi Facebook: esistono diversi gruppi Facebook per espatriati in Islanda, come "Iceland Expats" e "Stranieri in Islanda". Questi gruppi offrono uno spazio per gli espatriati per condividere informazioni, porre domande e connettersi tra loro.

  2. Gruppi Meetup: ci sono diversi gruppi Meetup in Islanda che si concentrano sul riunire espatriati e residenti internazionali. Alcuni esempi includono "The Reykjavik Expat Meetup Group" e "International People in Iceland".

  3. Eventi per espatriati: molte comunità di espatriati in Islanda organizzano eventi e raduni, come cene potluck, festival culturali e incontri di scambio linguistico. Controlla i forum online e i gruppi di social media per informazioni sui prossimi eventi.

  4. Associazioni di espatriati: alcune comunità di espatriati in Islanda hanno formato associazioni o organizzazioni ufficiali, come l'Associazione polacca in Islanda e la Comunità filippina in Islanda. Questi gruppi possono offrire risorse aggiuntive e supporto per i loro membri.

  5. Corsi di lingua islandese: imparare la lingua islandese può essere un ottimo modo per entrare in contatto con la comunità locale e fare amicizia. Molte scuole di lingua in Islanda offrono corsi specifici per espatriati e residenti internazionali.

  6. Workshop e corsi: molti espatriati in Islanda sono artisti, musicisti e creativi. Partecipare a seminari e lezioni nella tua area di interesse può essere un ottimo modo per incontrare persone che la pensano allo stesso modo e fare nuove amicizie.

 

Vivere come espatriato in Islanda

Vivere come espatriato in Islanda può essere un'esperienza unica e gratificante, ma può anche comportare alcune sfide. Ecco alcune cose da tenere a mente se stai pensando di trasferirti in Islanda come espatriato:

  1. Costo della vita: l'Islanda è nota per essere un paese costoso, con prezzi elevati per cibo, alloggio e trasporti. Assicurati di disporre di un budget realistico e di tenere conto del costo della vita prima di trasferirti.

  2. Lingua: l'islandese è la lingua ufficiale dell'Islanda e, sebbene molti islandesi parlino correntemente l'inglese, può essere utile imparare alcune frasi islandesi per orientarsi nella vita quotidiana ed entrare in contatto con la comunità locale.

  3. Clima: L'Islanda ha un clima subartico, con inverni lunghi ed estati brevi. Il tempo può essere imprevedibile, con forti venti, pioggia e neve. Preparati a condizioni meteorologiche difficili e assicurati di avere abbigliamento e attrezzatura adeguati.

  4. Alloggio: l'alloggio in Islanda può essere difficile da trovare, specialmente a Reykjavik, dove la domanda è alta. È consigliabile iniziare presto la ricerca ed essere disposti a pagare un affitto elevato.

    Veduta aerea di Reykjavík

    Veduta aerea di Reykjavík
  5. Lavoro: trovare lavoro in Islanda come espatriato può essere difficile, soprattutto se non parli islandese. Tuttavia, ci sono opportunità in alcuni settori, come il turismo, la tecnologia e i campi creativi.

  6. Shock culturale: trasferirsi in un nuovo paese può essere uno shock culturale e può volerci del tempo per adattarsi a un nuovo stile di vita. Sii di mentalità aperta e paziente e cerca di imparare il più possibile sulla cultura e i costumi islandesi.

  7. Assistenza sanitaria: l'Islanda ha un buon sistema sanitario e, in quanto espatriato, potresti avere diritto all'assistenza sanitaria pubblica se disponi di un permesso di soggiorno o di lavoro valido.

 

Fatti dell'Islanda

  1. L'Islanda è un paese insulare nordico situato nell'Oceano Atlantico settentrionale, con una popolazione di circa 364,000 persone.
  2. La capitale dell'Islanda è Reykjavik, che è anche la città più grande del paese.
  3. L'Islanda è nota per le sue bellezze naturali, tra cui ghiacciai, sorgenti termali, geyser e paesaggi vulcanici. Viene spesso definita la "Terra del fuoco e del ghiaccio".
  4. L'Islanda è il paese più scarsamente popolato d'Europa, con una densità di popolazione di sole 3 persone per chilometro quadrato.
  5. La lingua ufficiale dell'Islanda è l'islandese, che è una lingua germanica settentrionale.
  6. L'Islanda è uno dei pochi paesi al mondo che non ha un esercito permanente.
  7. L'economia dell'Islanda si basa in gran parte sulla pesca e sul turismo, con altre importanti industrie tra cui la fusione dell'alluminio e la produzione di energia geotermica.
  8. L'Islanda ospita il parlamento più antico del mondo, l'Althingi, fondato nel 930 d.C.
  9. La valuta dell'Islanda è la corona islandese (ISK).
  10. L'Islanda ha un alto tenore di vita ed è costantemente classificata come uno dei paesi più felici del mondo.
 

Lingua ufficiale dell'Islanda

Ecco alcuni fatti interessanti sull'Islanda:

  1. L'Islanda è il paese più scarsamente popolato d'Europa, con una popolazione di poco più di 360,000 persone.

  2. L'Islanda si trova sulla dorsale medio-atlantica, dove si incontrano le placche tettoniche nordamericane ed eurasiatiche. Questo rende l'Islanda un focolaio per l'attività geotermica e le eruzioni vulcaniche.

  3. Reykjavik, la capitale dell'Islanda, è la capitale più settentrionale del mondo.

    Negozio funky di Reykjavik

    Negozio funky di Reykjavik
  4. L'Islanda è conosciuta come la "Terra del fuoco e del ghiaccio" perché ha ghiacciai e vulcani attivi, a volte molto vicini l'uno all'altro.

  5. Gli islandesi credono negli elfi e nei troll e non è raro che i nuovi progetti di costruzione vengano ritardati o deviati per evitare di disturbare gli habitat degli elfi.

  6. L'Islanda ospita il ghiacciaio più grande d'Europa, Vatnajökull, che copre oltre l'8% della superficie terrestre del paese.

  7. L'Islanda è uno dei pochi paesi al mondo senza esercito permanente ed è stato classificato come il paese più pacifico del mondo.

  8. Gli islandesi sono avidi lettori e pubblicano più libri pro capite di qualsiasi altro paese al mondo.

  9. La lingua islandese è rimasta sostanzialmente invariata per oltre 1,000 anni e gli islandesi moderni possono ancora leggere le antiche saghe vichinghe nella loro forma originale.

  10. L'aurora boreale, o aurora boreale, è uno spettacolo comune in Islanda durante i mesi invernali, grazie alla posizione del paese vicino al circolo polare artico.

 

Visti islandesi per nomadi digitali

L'Islanda offre un visto per nomadi digitali, noto come "permesso di soggiorno a lungo termine per lavoro a distanza". Il visto consente ai cittadini stranieri di vivere e lavorare a distanza dall'Islanda per un massimo di sei mesi, con la possibilità di proroga per altri sei mesi.

Per avere diritto al visto per nomadi digitali, i richiedenti devono:

  1. Essere cittadino di un paese al di fuori dello Spazio economico europeo (SEE) e della Svizzera.
  2. Avere un'assicurazione sanitaria che copra le spese mediche in Islanda.
  3. Avere fondi sufficienti per mantenersi durante il soggiorno in Islanda.
  4. Fornire una prova di occupazione presso una società straniera o una prova di lavoro autonomo.
  5. Mostra che il loro lavoro può essere svolto da remoto.
  6. Non intendono cercare lavoro in Islanda durante il loro soggiorno.

Le domande per il visto per nomadi digitali possono essere presentate online e il tempo di elaborazione è in genere di circa 30 giorni. La tassa per il visto è di 70,000 corone islandesi (circa $ 550 USD).

Il visto per nomadi digitali è un'ottima opzione per coloro che vogliono vivere e lavorare in Islanda mentre si godono i suoi paesaggi e la sua cultura unici. Tuttavia, è importante notare che il visto non porta alla residenza permanente o alla cittadinanza in Islanda.

 

Cose divertenti da fare in Islanda

L'Islanda è un paese con un paesaggio e una cultura unici e ci sono molte cose divertenti e interessanti da fare durante una visita. Ecco alcuni suggerimenti:

  1. Visita la Laguna Blu: La Laguna Blu è una spa geotermica situata in un campo di lava ed è una delle attrazioni più popolari dell'Islanda. Rilassati nell'acqua calda e ricca di minerali mentre sei circondato da uno scenario mozzafiato.

  2. Fai un tuffo in una sorgente termale: l'Islanda è nota per la sua attività geotermica e ci sono molte sorgenti termali naturali in tutto il paese dove puoi immergerti nell'acqua calda e goderti il ​​panorama.

  3. Partecipa a un'escursione sui ghiacciai: l'Islanda ospita alcuni dei più grandi ghiacciai d'Europa e le escursioni guidate sui ghiacciai sono un'attività popolare tra i visitatori.

  4. Esplora Reykjavik: la capitale dell'Islanda è piena di negozi, musei e ristoranti unici. Non perderti le case colorate del centro storico o l'iconica chiesa Hallgrimskirkja.

  5. Vai a osservare le balene: le acque islandesi ospitano molte specie diverse di balene e ci sono diverse compagnie che offrono tour di osservazione delle balene.

  6. Visita un parco nazionale: l'Islanda ha diversi parchi nazionali con paesaggi mozzafiato, tra cui il Parco Nazionale di Vatnajokull, il Parco Nazionale di Thingvellir e il Parco Nazionale di Snæfellsjökull.

  7. Guarda l'aurora boreale: l'Islanda è uno dei posti migliori al mondo per vedere l'aurora boreale, o aurora boreale. Il momento migliore per vederli è durante i mesi invernali, quando le notti sono lunghe e buie.

  8. Visita una colonia di pulcinelle di mare: l'Islanda ospita milioni di pulcinelle di mare e ci sono diverse località in cui puoi vederle da vicino, tra cui le isole Westman e Dyrhólaey.

  9. Percorri la Ring Road: la Ring Road è una strada di 1,332 chilometri che circonda l'intero paese dell'Islanda ed è un ottimo modo per vedere tutti i bellissimi paesaggi e le attrazioni del paese.

  10. Prova il cibo tradizionale islandese: la cucina islandese comprende piatti unici come lo squalo fermentato, l'agnello affumicato e lo skyr (un tipo di yogurt). Non aver paura di provare qualcosa di nuovo!

 

L'Islanda è una popolare destinazione turistica con molte attrazioni uniche e mozzafiato. Ecco alcune delle attrazioni turistiche più popolari in Islanda:

  1. La Laguna Blu: Questa spa geotermica è una delle attrazioni turistiche più popolari in Islanda. I visitatori possono rilassarsi nell'acqua calda e ricca di minerali mentre sono circondati da uno scenario mozzafiato.

  2. Cascata Gullfoss: Gullfoss, o "Golden Falls", è un'enorme cascata a due livelli situata nel sud-ovest dell'Islanda. È una delle attrazioni naturali più popolari dell'Islanda.

    Nebbia della cascata di Gullfoss

    Nebbia della cascata di Gullfoss
  3. Thingvellir National Park: Il parco nazionale di Thingvellir è un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO che ospita il lago naturale più grande d'Islanda e il sito del parlamento più antico del mondo, l'Althing.

  4. Laguna glaciale di Jokulsarlon: Questo lago glaciale nel sud-est dell'Islanda è pieno di iceberg che si sono staccati dal vicino ghiacciaio. I visitatori possono fare un giro in barca o semplicemente ammirare lo scenario mozzafiato.

  5. Reykjavik: La capitale dell'Islanda è piena di negozi, musei e ristoranti unici. Non perderti le case colorate del centro storico o l'iconica chiesa Hallgrimskirkja.

    Chiesa di Hallgrimskirkja

    Chiesa di Hallgrimskirkja
  6. L'aurora boreale: L'Islanda è uno dei posti migliori al mondo per vedere l'aurora boreale, o aurora boreale. Il momento migliore per vederli è durante i mesi invernali, quando le notti sono lunghe e buie.

  7. Ghiacciaio Vatnajökull: Vatnajokull è il più grande ghiacciaio d'Europa e copre circa l'8% della massa continentale dell'Islanda. I visitatori possono effettuare visite guidate per esplorare il ghiacciaio.

  8. Cascata Skogafoss: Questa bellissima cascata si trova nel sud dell'Islanda ed è famosa per le sue dimensioni impressionanti e la nebbia che crea arcobaleni nelle giornate di sole.

  9. Bagni naturali di Myvatn: simili alla Laguna Blu, i bagni naturali di Myvatn sono un centro termale geotermico situato nel nord dell'Islanda. I visitatori possono rilassarsi nell'acqua calda e ricca di minerali mentre godono di una vista mozzafiato sul paesaggio circostante.

  10. I fiordi occidentali: i fiordi occidentali sono una regione islandese remota e scarsamente popolata che ospita spettacolari fiordi, aspre montagne e pittoreschi villaggi di pescatori. È un ottimo posto per uscire dai sentieri battuti e sperimentare la bellezza selvaggia dell'Islanda.

 

Ci sono molti tour popolari in Islanda che mostrano i paesaggi, la cultura e la storia unici del paese. Ecco alcuni dei tour islandesi più popolari:

  1. The Golden Circle: The Golden Circle è una popolare gita di un giorno da Reykjavik che include soste in alcune delle attrazioni più famose dell'Islanda, tra cui la cascata Gullfoss, l'area geotermica di Geysir e il Parco Nazionale di Thingvellir.

  2. Escursioni sui ghiacciai: l'Islanda ospita molti grandi ghiacciai e le escursioni guidate sui ghiacciai sono un'attività popolare tra i visitatori. I tour in genere includono il trasporto da e per il ghiacciaio, tutte le attrezzature necessarie e una guida esperta.

  3. L'aurora boreale: l'Islanda è uno dei posti migliori al mondo per vedere l'aurora boreale, o aurora boreale. Molte aziende offrono visite guidate che portano i visitatori nei migliori punti di osservazione e forniscono informazioni sulla scienza alla base del fenomeno.

  4. Tour della costa meridionale: la costa meridionale dell'Islanda ospita molte straordinarie attrazioni naturali, tra cui le cascate Skogafoss e Seljalandsfoss, la spiaggia di sabbia nera di Reynisfjara e la laguna glaciale di Jokulsarlon.

  5. Osservazione delle balene: le acque islandesi ospitano molte specie diverse di balene e ci sono diverse compagnie che offrono tour di osservazione delle balene. Il periodo migliore per osservare le balene è durante i mesi estivi.

  6. Snorkeling e immersioni: la fessura Silfra nel Parco Nazionale di Thingvellir è un luogo popolare per lo snorkeling e le immersioni. L'acqua è cristallina e il paesaggio sottomarino unico è diverso da qualsiasi altra cosa al mondo.

  7. Tour de Il Trono di Spade: molte scene della popolare serie televisiva Il Trono di Spade sono state girate in Islanda e ci sono diversi tour che portano i fan nei luoghi delle riprese.

  8. Tour gastronomici: la cucina islandese è unica e deliziosa, e ci sono diversi tour che portano i visitatori in fattorie, pescherie e ristoranti locali per assaggiare i piatti tradizionali islandesi.

  9. Tour in Super Jeep: i tour in Super Jeep sono un ottimo modo per esplorare il terreno accidentato dell'Islanda. Questi tour portano i visitatori fuori dai sentieri battuti per esplorare aree inaccessibili ai veicoli normali.

  10. Tour in ATV: i tour in ATV sono un altro modo popolare per esplorare i paesaggi islandesi. I visitatori possono cavalcare attraverso i campi di lava, attraverso i ghiacciai e lungo la costa mentre godono di una vista mozzafiato sul paesaggio circostante.

 

L'Islanda potrebbe non essere il primo paese che ti viene in mente quando pensi al golf, ma in realtà ha diversi campi belli e stimolanti. Ecco alcuni dei campi da golf islandesi più famosi:

  1. Keilir Golf Club: Situato appena fuori Reykjavik, il Keilir Golf Club è un impegnativo campo a 18 buche con vista mozzafiato sulle montagne e sulla costa circostanti.

  2. Akureyri Golf Club: questo campo da 18 buche si trova nel nord dell'Islanda ed è noto per i suoi fairway ben tenuti e le splendide viste sui fiordi circostanti.

  3. Vestmannaeyjar Golf Club: questo campo da 9 buche si trova sull'isola di Heimaey, una delle isole Vestmannaeyjar al largo della costa meridionale dell'Islanda. È un percorso impegnativo con viste mozzafiato sull'oceano e sui vulcani vicini.

  4. Oddur Golf Club: Situato nella città di Hvolsvollur, nel sud dell'Islanda, l'Oddur Golf Club è un campo da 18 buche con buche impegnative e splendide viste sui ghiacciai vicini.

  5. Campo da golf Brautarholt: questo campo da 18 buche si trova nella città di Hafnarfjordur, appena fuori Reykjavik. È un percorso impegnativo con diversi ostacoli d'acqua e viste mozzafiato sulle montagne vicine.

  6. Reykjavik Golf Club: questo campo da 18 buche si trova appena fuori Reykjavik ed è uno dei golf club più antichi e prestigiosi d'Islanda. È un percorso impegnativo con diversi ostacoli d'acqua e viste mozzafiato sulle montagne e sulla costa circostanti.

  7. Akranes Golf Club: questo campo da 18 buche si trova sulla costa occidentale dell'Islanda ed è noto per i suoi fairway ben tenuti e le buche impegnative. Ha anche una vista mozzafiato sulle vicine montagne e sulla costa.

  8. Husavik Golf Club: questo campo a 9 buche si trova nella città di Husavik, nel nord dell'Islanda, ed è noto per le sue splendide viste sulle vicine montagne e sulla costa.

  9. Campo da golf Uthlid: questo campo a 9 buche si trova nel cuore dell'Islanda ed è noto per le sue buche impegnative e le viste mozzafiato sui ghiacciai vicini.

  10. Hveragerdi Golf Club: questo campo a 9 buche si trova nella città di Hveragerdi, appena fuori Reykjavik. È un percorso impegnativo con diversi ostacoli d'acqua e viste mozzafiato sulle vicine montagne e sulla costa.

 

Popolazione islandese

Secondo gli ultimi dati disponibili di Statistics Iceland, la popolazione stimata dell'Islanda a dicembre 2021 era di 368,708 abitanti. Ciò rappresenta un piccolo aumento rispetto alla stima dell'anno precedente di 366,425. La popolazione dell'Islanda è relativamente piccola rispetto a molti altri paesi e la maggior parte della popolazione è concentrata dentro e intorno alla capitale Reykjavik. La densità di popolazione è relativamente bassa, con una media di soli 3.4 abitanti per chilometro quadrato. La popolazione islandese è cresciuta costantemente negli ultimi anni, in gran parte a causa dell'immigrazione. Tuttavia, il paese ha ancora una popolazione relativamente omogenea, con la maggior parte dei residenti di etnia islandese.

 

Città islandesi

L'Islanda è un piccolo paese con una popolazione relativamente piccola, quindi non ci sono molte città in Islanda. Tuttavia, ci sono diverse città e insediamenti che sono popolari sia tra i turisti che tra i locali. Ecco alcune delle città e paesi islandesi più popolari:

  1. Reykjavik: La capitale dell'Islanda e la città più grande del paese, Reykjavik è una città vibrante e cosmopolita che ospita una fiorente scena artistica e culturale, oltre a numerosi ristoranti, bar e negozi.

  2. Akureyri: La seconda città più grande dell'Islanda, Akureyri si trova nel nord del paese ed è nota per il suo straordinario scenario naturale, comprese le vicine montagne, i fiordi e le cascate.

  3. Keflavik: situata vicino all'aeroporto internazionale, Keflavik è una piccola città che funge da porta d'ingresso per l'Islanda per molti visitatori. Ha diversi ristoranti, negozi e alloggi per i viaggiatori.

  4. Hafnarfjordur: situata appena fuori Reykjavik, Hafnarfjordur è un'affascinante cittadina nota per il suo pittoresco porto e l'eredità vichinga.

  5. Selfoss: situata nel sud dell'Islanda, Selfoss è una destinazione popolare per i turisti grazie alla sua vicinanza a numerose attrazioni naturali, tra cui il Golden Circle e la costa meridionale.

  6. Akranes: situata sulla costa occidentale dell'Islanda, Akranes è una piccola città nota per i suoi splendidi paesaggi e lo storico faro.

  7. Borgarnes: Situata nell'Islanda occidentale, Borgarnes è una piccola città nota per la sua vicinanza a numerose attrazioni naturali, tra cui la penisola di Snaefellsnes e il ghiacciaio Langjokull.

  8. Egilsstadir: situata nell'Islanda orientale, Egilsstadir è una piccola città che funge da porta d'accesso alla parte orientale del paese. Ha diversi ristoranti, negozi e alloggi per i viaggiatori.

  9. Husavik: situata nel nord dell'Islanda, Husavik è una piccola città nota per i suoi tour di osservazione delle balene e per gli splendidi paesaggi naturali.

  10. Vestmannaeyjar: un gruppo di isole al largo della costa meridionale dell'Islanda, Vestmannaeyjar è una destinazione popolare per i turisti grazie ai suoi paesaggi vulcanici e all'abbondante avifauna.

 

Reykjavik Islanda per Nomadi Digitali

Reykjavik è una città fantastica per i nomadi digitali, in quanto offre una vasta gamma di servizi e servizi che si rivolgono ai lavoratori remoti. Ecco alcuni dei motivi principali per cui Reykjavik è un'ottima scelta per i nomadi digitali:

  1. Internet ad alta velocità: Reykjavik dispone di una delle reti Internet più veloci e affidabili al mondo, che consente ai nomadi digitali di rimanere facilmente connessi e produttivi.

  2. Spazi di coworking: ci sono diversi spazi di coworking situati in tutta Reykjavik, incluso il famoso spazio di coworking Greenhouse, che offre una gamma di servizi come sale riunioni, uffici privati ​​e Internet ad alta velocità.

  3. Caffetterie: Reykjavik è nota per la sua vibrante cultura del caffè e ci sono molti caffè e caffetterie accoglienti in tutta la città dove i nomadi digitali possono lavorare e socializzare.

  4. Attività all'aperto: Reykjavik si trova in prossimità di alcuni dei paesaggi naturali più straordinari dell'Islanda, tra cui ghiacciai, cascate e sorgenti termali. I nomadi digitali possono trarre vantaggio da queste attività all'aperto durante i periodi di inattività, contribuendo a bilanciare lavoro e gioco.

  5. Eventi culturali: Reykjavik ospita una fiorente scena artistica e culturale, con una vasta gamma di eventi e festival che si svolgono durante tutto l'anno. Ciò offre ai nomadi digitali molte opportunità di socializzare e fare rete con gente del posto e altri espatriati.

  6. Sicurezza: l'Islanda è costantemente classificata come uno dei paesi più sicuri al mondo, rendendo Reykjavik un'ottima scelta per i nomadi digitali che viaggiano da soli o con la famiglia. La città è anche nota per i suoi abitanti accoglienti e amichevoli, che possono aiutare i nuovi arrivati ​​a sentirsi subito a casa.

 

Spazi di coworking a Reykjavik

Reykjavik ha diversi fantastici spazi di coworking che si rivolgono a nomadi digitali e lavoratori remoti. Ecco alcune delle opzioni più popolari:

  1. Greenhouse: Greenhouse è uno degli spazi di coworking più famosi di Reykjavik, che offre una gamma di servizi come Internet ad alta velocità, sale riunioni, uffici privati ​​e spazi di lavoro comuni. È convenientemente situato nel cuore di Reykjavik, rendendolo facilmente accessibile da qualsiasi parte della città.

  2. Klappir: Klappir è uno spazio di coworking e hub di innovazione situato nel quartiere alla moda Grandi di Reykjavik. Offre una gamma di spazi di lavoro flessibili, tra cui hot desk, uffici privati ​​e sale riunioni, oltre all'accesso a eventi e workshop di networking.

  3. Hús 24: Hús 24 è uno spazio di coworking e incubatore di startup situato nel centro di Reykjavik. Offre una gamma di spazi di lavoro flessibili, nonché l'accesso a una comunità di imprenditori e leader aziendali.

  4. Regus: Regus è un fornitore globale di spazi di coworking con diverse sedi a Reykjavik. I suoi spazi offrono servizi come Internet ad alta velocità, sale riunioni e spazi di lavoro flessibili.

  5. The Hive: The Hive è uno spazio di coworking situato nel quartiere emergente di Hlemmur Square a Reykjavik. Offre una vasta gamma di servizi, tra cui Internet ad alta velocità, sale riunioni e uffici privati, nonché l'accesso a una comunità di imprenditori e dirigenti d'azienda locali.

 

AKureyri Islanda per Nomadi Digitali

Akureyri è una piccola città situata nel nord dell'Islanda, circondata da paesaggi mozzafiato, montagne e bellezze naturali. È un'ottima destinazione per i nomadi digitali che cercano un ambiente pacifico e tranquillo in cui lavorare e vivere.

Ecco alcuni fattori da considerare:

1. Connettività Internet

La connettività Internet ad Akureyri è generalmente affidabile, con diversi fornitori di servizi Internet che offrono pacchetti Internet ad alta velocità. Tuttavia, è sempre una buona idea ricontrollare la velocità e l'affidabilità di Internet prima di affittare un posto.

2. Alloggio

Ci sono diverse opzioni di alloggio disponibili ad Akureyri, dagli appartamenti agli hotel. I prezzi degli affitti tendono ad essere più alti, ma questo è previsto in Islanda. Alcuni siti web popolari per trovare un alloggio includono Airbnb e Booking.com.

3. Spazi di coworking

Ci sono alcuni spazi di coworking ad Akureyri che offrono un ambiente tranquillo e confortevole per lavorare. Alcune opzioni popolari includono l'Akureyri Business Innovation Center e lo Skýrslufélagið.

4. Attività all'aperto

Akureyri è una destinazione ideale per i nomadi digitali che amano i grandi spazi aperti. Ci sono diversi sentieri escursionistici, stazioni sciistiche e sorgenti termali naturali nella zona circostante. La città è anche vicina ad alcune delle attrazioni turistiche più famose dell'Islanda, tra cui il lago Mývatn e la cascata Dettifoss.

5. Costo della vita

Il costo della vita ad Akureyri è relativamente alto rispetto ad altre destinazioni. Tuttavia, anche la qualità della vita è elevata e la bellezza naturale dell'area circostante compensa ampiamente il costo.

 

 

Keflavik Islanda per i nomadi digitali

Keflavik è una città situata nel sud-ovest dell'Islanda, vicino all'aeroporto internazionale di Keflavik. È un'ottima destinazione per i nomadi digitali che cercano un mix di servizi urbani e bellezze naturali.

Ecco alcuni fattori da considerare:

1. Connettività Internet

La connettività Internet a Keflavik è generalmente affidabile, con diversi fornitori di servizi Internet che offrono pacchetti Internet ad alta velocità. Tuttavia, è sempre una buona idea ricontrollare la velocità e l'affidabilità di Internet prima di affittare un posto.

2. Alloggio

Ci sono diverse opzioni di alloggio disponibili a Keflavik, dagli appartamenti agli hotel. I prezzi degli affitti tendono ad essere più alti, ma questo è previsto in Islanda. Alcuni siti web popolari per trovare un alloggio includono Airbnb e Booking.com.

3. Spazi di coworking

Ci sono alcuni spazi di coworking a Keflavik che offrono un ambiente tranquillo e confortevole per lavorare. Alcune opzioni popolari includono Startup Studio e Tech Park.

4. Attività all'aperto

Keflavik è una destinazione ideale per i nomadi digitali che amano i grandi spazi aperti. Ci sono diversi sentieri escursionistici, spiagge e piscine geotermiche nella zona circostante. La città è anche vicina ad alcune delle attrazioni turistiche più famose dell'Islanda, tra cui la Laguna Blu e la Penisola di Reykjanes.

5. Costo della vita

Il costo della vita a Keflavik è relativamente alto rispetto ad altre destinazioni. Tuttavia, anche la qualità della vita è elevata e la bellezza naturale dell'area circostante compensa ampiamente il costo.

Nel complesso, Keflavik è un'ottima destinazione per i nomadi digitali che cercano un mix di servizi urbani e bellezze naturali. Con la sua affidabile connettività Internet, le confortevoli opzioni di alloggio e l'abbondanza di attività all'aperto, vale sicuramente la pena considerarla come destinazione per la tua prossima avventura di lavoro a distanza.

 

 

Islanda Internet

L'Islanda ha un'infrastruttura Internet ben sviluppata e affidabile, che rende facile sia per i residenti che per i visitatori rimanere in contatto. Il paese ha alti tassi di penetrazione di Internet, con oltre il 98% della popolazione che ha accesso a Internet. La maggior parte delle case e delle aziende ha accesso alla banda larga ad alta velocità e la copertura dei dati mobili è diffusa in tutto il paese, anche nelle aree più remote.

Esistono diversi fornitori di servizi Internet (ISP) in Islanda, tra cui Vodafone, Nova e Siminn, che offrono vari pacchetti con velocità e limiti di dati diversi. Il costo dei servizi Internet in Islanda è generalmente considerato abbastanza ragionevole, con prezzi che vanno da circa 3,500 a 10,000 ISK al mese a seconda del pacchetto e del provider.

Inoltre, l'Islanda ha una serie di spazi di coworking e altri luoghi pubblici, come caffè e biblioteche, che offrono WiFi gratuito ai clienti. Molti di questi spazi dispongono anche di buone strutture per i nomadi digitali, come spazi di lavoro silenziosi, sale riunioni e servizi di stampa e scansione.

 

Costo della vita in Islanda

L'Islanda è nota per essere un paese relativamente costoso in cui vivere, con prezzi di beni e servizi spesso più alti che in altri paesi europei. Tuttavia, il costo della vita in Islanda può variare a seconda di dove vivi, del tuo stile di vita e delle circostanze individuali. Ecco alcune cose generali da tenere a mente quando si considera il costo della vita in Islanda:

  1. Alloggio: i prezzi degli affitti in Islanda sono generalmente alti, in particolare nella capitale Reykjavik, dove vive la maggior parte della popolazione. Un appartamento con una camera da letto a Reykjavik può costare da 150,000 a 250,000 ISK al mese (da circa $ 1,200 a $ 2,000 USD), a seconda della posizione e dei servizi.

  2. Cibo: i prezzi del cibo in Islanda sono generalmente più alti che in altri paesi europei. Un pasto base in un ristorante di fascia media può costare da 3,500 a 5,000 ISK (da circa $ 28 a $ 40 USD), mentre la spesa per una persona può costare circa 40,000 ISK (circa $ 320 USD) al mese.

  3. Trasporti: i trasporti pubblici in Islanda sono limitati e la maggior parte delle persone fa affidamento sulle auto per spostarsi. I prezzi della benzina sono generalmente alti, con un litro di benzina che costa circa 220 ISK (circa $ 1.75 USD). Inoltre, l'acquisto di un'auto in Islanda può essere costoso a causa delle elevate tasse di importazione.

  4. Assistenza sanitaria: l'assistenza sanitaria in Islanda è generalmente considerata di alto livello e tutti i residenti hanno accesso a servizi sanitari gratuiti oa basso costo. Tuttavia, le cure dentistiche possono essere costose e molti islandesi scelgono di viaggiare all'estero per le procedure dentistiche.

Nel complesso, è importante considerare attentamente il budget e le spese quando pianifichi di vivere in Islanda, in particolare se hai un reddito fisso o disponi di risorse finanziarie limitate.

 

 

Aeroporti dell'Islanda

L'Islanda ha diversi aeroporti, ma il principale aeroporto internazionale è l'aeroporto internazionale di Keflavik (KEF), situato a circa 50 chilometri (31 miglia) a sud-ovest della capitale, Reykjavik. L'aeroporto di Keflavik è il più grande aeroporto dell'Islanda e funge da hub per la compagnia di bandiera del paese, Icelandair, nonché per molte altre compagnie aeree.

Ci sono anche diversi aeroporti nazionali in Islanda, tra cui l'aeroporto nazionale di Reykjavik (RKV), l'aeroporto di Akureyri (AEY) e l'aeroporto di Egilsstadir (EGS), tra gli altri. Questi aeroporti servono paesi e città più piccoli in tutto il paese e offrono voli nazionali da e per Reykjavik.

Negli ultimi anni, l'Islanda ha assistito a un aumento del turismo e, di conseguenza, sono stati aperti diversi aeroporti più piccoli per accogliere l'afflusso di visitatori. Questi includono l'aeroporto di Husavik (HZK), situato nella parte settentrionale del paese, e l'aeroporto di Vestmannaeyjar (VEY), situato sull'isola di Heimaey al largo della costa meridionale dell'Islanda.

Nel complesso, mentre l'aeroporto internazionale di Keflavik è il principale punto di ingresso per i viaggiatori internazionali in Islanda, ci sono molti altri aeroporti in tutto il paese che forniscono accesso a diverse regioni e attrazioni.

 

Alloggio in Islanda

Ci sono vari tipi di alloggi disponibili in Islanda per i turisti, che vanno da ostelli e pensioni economici a hotel e resort di lusso.

Gli ostelli sono un'opzione popolare per i viaggiatori attenti al budget e per i backpacker. Ci sono numerosi ostelli situati in tutto il paese, in particolare a Reykjavik e in altre popolari destinazioni turistiche. Gli ostelli in genere offrono camere in stile dormitorio con servizi in comune, ma alcuni offrono anche camere private con bagno privato.

Le pensioni sono un'altra opzione conveniente e sono particolarmente comuni nelle zone rurali dell'Islanda. Queste sistemazioni sono simili ai bed and breakfast e in genere offrono camere private con bagni in comune o privati.

Per coloro che cercano sistemazioni più esclusive, ci sono numerosi hotel e resort situati in tutta l'Islanda, in particolare a Reykjavik e in altre importanti destinazioni turistiche. Queste proprietà vanno da piccoli boutique hotel a grandi resort di lusso e offrono una vasta gamma di servizi, come spa, ristoranti e centri fitness.

Negli ultimi anni, l'Islanda ha visto anche un aumento di alloggi alternativi, come case vacanze e proprietà Airbnb. Queste opzioni possono offrire un'esperienza più unica e personalizzata per i viaggiatori e sono particolarmente popolari tra coloro che desiderano esplorare le bellezze naturali e le aree rurali dell'Islanda.

Nel complesso, ci sono molte opzioni di alloggio disponibili in Islanda per tutte le tasche e le preferenze, sia che tu stia cercando un ostello economico o un resort di lusso. Si consiglia di prenotare gli alloggi in anticipo, soprattutto durante l'alta stagione turistica, in quanto la disponibilità può essere limitata.

 

L'Islanda ha molti hotel tra cui scegliere, che vanno dalle opzioni economiche alle sistemazioni di lusso. Ecco alcuni degli hotel più popolari in Islanda:

  1. Ion Adventure Hotel: Situato nel pittoresco Parco Nazionale di Thingvellir, lo Ion Adventure Hotel è una proprietà di lusso che offre viste mozzafiato sulla bellezza naturale dell'Islanda. L'hotel dispone di un ristorante, un centro benessere e una vasca idromassaggio all'aperto.

    Ponte del Parco Nazionale di Thingvellir

    Ponte del Parco Nazionale di Thingvellir
  2. Hotel Rangá: questo hotel a quattro stelle si trova nella campagna vicino a Hella ed è noto per le sue camere confortevoli, le viste panoramiche e il ristorante gourmet. L'hotel dispone anche di un osservatorio con un potente telescopio per osservare le stelle.

  3. Hotel Borg: questo hotel di lusso si trova nel centro di Reykjavik e dispone di camere e suite eleganti con decorazioni ispirate all'Art Déco. L'hotel dispone anche di un ristorante, un bar e un centro fitness.

  4. Fosshotel Glacier Lagoon: questo moderno hotel si trova vicino alla famosa laguna glaciale islandese e dispone di camere confortevoli con finestre dal pavimento al soffitto che offrono una vista mozzafiato sul paesaggio circostante. L'hotel dispone anche di un ristorante e di un bar.

  5. Hotel Husafell: questo hotel di lusso si trova nella remota campagna dell'Islanda occidentale e dispone di camere confortevoli, un ristorante gourmet e una piscina geotermica all'aperto.

  6. Hotel Holt: Situato nel centro di Reykjavik, l'Hotel Holt è un hotel boutique con camere arredate individualmente, una collezione d'arte e un ristorante che serve cucina islandese.

Questi sono solo alcuni esempi dei tanti hotel disponibili in Islanda. Si consiglia di ricercare e prenotare gli alloggi in anticipo, soprattutto durante l'alta stagione turistica, poiché la disponibilità può essere limitata.

 

 

L'Islanda ha molte opzioni di affitto vacanze disponibili, che vanno da appartamenti e cottage a case e ville. Ecco alcune delle case vacanza più popolari in Islanda:

  1. Reykjavik Downtown Apartments: questi appartamenti in posizione centrale offrono servizi moderni e sono un'ottima opzione per coloro che desiderano esplorare la vibrante cultura e la vita notturna di Reykjavik.

  2. Northern Light Inn: Questo accogliente hotel e baita si trova vicino alla famosa Laguna Blu dell'Islanda e offre sistemazioni confortevoli in un ambiente tranquillo.

    Sorgenti calde della laguna blu dell'Islanda

    Sorgenti calde della laguna blu dell'Islanda
  3. The Bubble Hotel: queste sistemazioni uniche si trovano in campagna e offrono chiare cupole gonfiabili che consentono una vista ininterrotta del cielo notturno e dell'aurora boreale.

  4. The Old Post Office Guesthouse: questa affascinante pensione si trova nella cittadina di Stykkisholmur sulla penisola di Snaefellsnes e offre camere confortevoli e un facile accesso alle vicine attrazioni naturali.

  5. Vatnsholt Guesthouse: questa pensione rurale si trova nel sud dell'Islanda e offre una vasta gamma di sistemazioni, da accoglienti cottage ad appartamenti spaziosi. La struttura dispone anche di un ristorante e di un facile accesso ai vicini sentieri escursionistici.

  6. Thingvellir Cottages: questi accoglienti cottage si trovano nel Parco Nazionale di Thingvellir e offrono un facile accesso ad alcune delle attrazioni naturali più straordinarie dell'Islanda, tra cui geyser, cascate e ghiacciai.

 

L'Islanda ha molte opzioni disponibili per l'affitto di appartamenti, che vanno dalle opzioni economiche agli appartamenti di lusso. Ecco alcuni degli appartamenti in affitto più popolari in Islanda:

  1. Appartamenti Reykjavik4You: questi appartamenti situati in posizione centrale offrono comfort moderni e sono un'ottima opzione per coloro che desiderano esplorare la vibrante cultura e la vita notturna di Reykjavik.

  2. Luna Apartments: questo complesso di appartamenti si trova nel tranquillo quartiere di Laugardalur e offre appartamenti spaziosi con cucine completamente attrezzate.

  3. Black Pearl Apartment Hotel: questo lussuoso aparthotel si trova nel centro di Reykjavik e offre appartamenti completamente attrezzati con decorazioni eleganti e servizi di alto livello, come una vasca idromassaggio privata e una sauna.

  4. Lighthouse Apartments: questo complesso di appartamenti si trova vicino alla famosa penisola islandese di Reykjanes e offre appartamenti spaziosi con cucine completamente attrezzate e viste panoramiche sul paesaggio circostante.

  5. The Swan House Reykjavik Apartments: Questo residence hotel boutique si trova nel cuore di Reykjavik e offre appartamenti arredati con stile con un'atmosfera accogliente e servizi di alto livello.

  6. Icelandair Hotel Reykjavik Marina Apartments: questi appartamenti di lusso sono situati nella vivace zona del porto di Reykjavik e offrono alloggi spaziosi con comfort moderni e viste mozzafiato sul porto.

 

Cibo islandese

La cucina islandese è unica e fortemente influenzata dal suo ambiente naturale, con molti piatti a base di pesce fresco, agnello e latticini. Ecco alcuni cibi popolari islandesi da provare:

  1. Skyr: un latticino denso e cremoso simile allo yogurt, ricco di proteine ​​e povero di grassi.

  2. Pesce islandese: grazie alla sua posizione nell'Atlantico settentrionale, l'Islanda ha un'abbondanza di pesce fresco, tra cui merluzzo, eglefino, salmone e salmerino alpino.

  3. Agnello islandese: allevato sulle colline erbose del paese, l'agnello islandese è considerato uno dei migliori al mondo ed è un ingrediente popolare in molti piatti tradizionali.

  4. Plokkfiskur: un piatto tradizionale islandese a base di pesce bollito e purè di patate, condito con cipolle e spezie.

  5. Hákarl: una carne di squalo fermentata che ha un sapore forte e pungente ed è considerata una prelibatezza in Islanda.

  6. Rúgbrauð: un pane di segale scuro e denso che viene cotto in una pentola e tradizionalmente consumato con burro o pesce affumicato.

  7. Kleinur: un dolce simile a una ciambella popolare in Islanda e spesso servito con il caffè.

  8. Brennivín: una tradizionale grappa islandese a base di patate fermentate e semi di cumino.

 

L'Islanda ospita molti ottimi ristoranti che offrono una vasta gamma di esperienze culinarie, dai caffè informali alla cucina raffinata di alto livello. Ecco alcuni dei ristoranti più popolari in Islanda:

  1. Mercato del pesce: un famoso ristorante nel centro di Reykjavik, specializzato in frutti di mare, che offre una vasta gamma di piatti realizzati con ingredienti freschi e locali.

  2. Grillmarket: un elegante ristorante a Reykjavik che offre un menu a base di agnello, manzo e frutti di mare islandesi, cucinati su un fuoco aperto.

  3. Matur og Drykkur: un ristorante contemporaneo situato in un'ex fabbrica di pesce salato a Reykjavik, che serve cucina tradizionale islandese con un tocco moderno.

  4. Slippbarinn: un bar e ristorante alla moda situato nell'Icelandair Hotel Reykjavik Marina, che serve una vasta gamma di piatti islandesi e internazionali, oltre a cocktail e birre artigianali.

  5. Kopar: un ristorante di pesce situato nella zona del porto di Reykjavik, che offre una vasta gamma di piatti a base di pesce fresco locale, agnello e manzo islandesi.

  6. Sjavargrillid: un ristorante di pesce situato nel centro di Reykjavik specializzato in piatti di pesce alla griglia, tra cui aragosta, capesante e salmerino alpino.

  7. Icelandic Street Food: un ristorante informale situato nel centro di Reykjavik, che serve piatti tradizionali islandesi, come zuppa di agnello e stufato di pesce.

 

Negozi di alimentari islandesi

L'Islanda ha diverse catene di negozi di alimentari dove i visitatori possono acquistare cibo e altri beni di prima necessità. Ecco alcuni dei negozi di alimentari più popolari in Islanda:

  1. Bónus: una catena di negozi di alimentari scontati con sedi in tutta l'Islanda, che offre una vasta gamma di generi alimentari, tra cui prodotti freschi, carne, latticini e prodotti da forno.

  2. Krónan: un'altra famosa catena di negozi di alimentari con sedi in tutta l'Islanda, che offre una vasta gamma di generi alimentari, tra cui prodotti freschi, carne, latticini e prodotti da forno.

  3. Hagkaup: una grande catena di supermercati con diverse sedi in tutta l'Islanda, che offre una vasta gamma di generi alimentari, articoli per la casa ed elettronica.

  4. Nettó: una catena di negozi di alimentari discount con diverse sedi in tutta l'Islanda, che offre una vasta gamma di generi alimentari, tra cui prodotti freschi, carne, latticini e prodotti da forno.

  5. Kjarval: un negozio di alimentari gourmet situato nel centro di Reykjavik, che offre una gamma di generi alimentari di alta qualità di provenienza locale, tra cui prodotti freschi, carne, latticini e prodotti da forno.

 

Islanda Clima

L'Islanda ha un clima subartico influenzato dalla posizione settentrionale del paese e dalla vicinanza all'Oceano Atlantico settentrionale. Il clima è caratterizzato da estati miti e inverni freddi, con escursioni termiche durante tutto l'anno.

Durante i mesi estivi (da giugno ad agosto), la temperatura media in Islanda varia da 10°C a 15°C (da 50°F a 59°F), con occasionali ondate di calore che possono portare temperature fino a 20°C (68° F) o superiore. Durante questo periodo, la luce del giorno può durare fino a 24 ore al giorno, a seconda della località in Islanda.

Durante i mesi invernali (da dicembre a febbraio), la temperatura media in Islanda varia da -1°C a 5°C (da 30°F a 41°F), con occasionali ondate di freddo che possono portare le temperature fino a -10°C ( 14°F) o inferiore. Durante questo periodo, la luce del giorno può durare anche solo quattro ore al giorno, a seconda della località in Islanda.

A causa della sua posizione nell'Atlantico settentrionale, l'Islanda è anche nota per i suoi forti venti, le frequenti tempeste e le variabili condizioni meteorologiche, che possono rendere il clima più freddo e imprevedibile di quanto suggerisca la temperatura media. I visitatori in Islanda dovrebbero essere preparati alle mutevoli condizioni meteorologiche e vestirsi a strati per stare al caldo e all'asciutto.

 

 

Trasporto in Islanda

L'Islanda ha un sistema di trasporti relativamente ben sviluppato che include diverse opzioni per spostarsi nel paese. Ecco alcuni dei mezzi di trasporto più popolari in Islanda:

  1. Auto: noleggiare un'auto è un'opzione popolare per i visitatori che desiderano esplorare i meravigliosi paesaggi naturali dell'Islanda al proprio ritmo. Ci sono diverse compagnie di autonoleggio situate in tutto il paese, comprese catene internazionali e fornitori locali.

  2. Autobus: l'Islanda ha una rete di linee di autobus che collegano molte delle principali città e cittadine del paese, nonché alcune delle sue regioni più remote. Ci sono diverse compagnie di autobus che offrono servizi di linea, tra cui Reykjavik Excursions e Strætó.

  3. Taxi: i taxi sono disponibili nella maggior parte delle aree urbane dell'Islanda, tra cui Reykjavik e altre grandi città. Tuttavia, le tariffe possono essere relativamente costose, soprattutto per i viaggi più lunghi.

  4. Aereo: in Islanda sono disponibili voli nazionali tramite Icelandair e Air Iceland Connect, che offrono servizi regolari tra Reykjavik e molte altre città e paesi in tutto il paese.

  5. Traghetto: sono disponibili traghetti per diverse isole al largo dell'Islanda, tra cui Vestmannaeyjar e Westfjords. Il traghetto per Vestmannaeyjar parte da Landeyjahöfn, mentre il traghetto per i fiordi occidentali parte da Stykkishólmur.

Vale la pena notare che la rete stradale islandese può essere difficile da percorrere, specialmente nelle regioni remote dove le strade possono essere non asfaltate o difficili da attraversare. I visitatori dovrebbero anche essere consapevoli delle condizioni meteorologiche del paese, che possono rendere più difficile la guida o il volo in determinati periodi dell'anno.


Storia dell'Islanda

L'Islanda, una nazione insulare nordica nell'Oceano Atlantico settentrionale, ha una ricca storia che risale al IX secolo. L'isola fu colonizzata per la prima volta dagli esploratori norvegesi, che arrivarono nell'9 d.C. Ingólfur Arnarson, un capotribù norvegese, è ampiamente considerato il primo colono permanente, che stabilì la sua fattoria a Reykjavík nell'870 d.C. I primi coloni portarono con sé la loro lingua, l'antico norvegese, che si è evoluto in islandese, una lingua parlata ancora oggi.

I primi anni di insediamento videro l'istituzione dell'Althing, una delle istituzioni parlamentari più antiche del mondo, nel 930 d.C. L'Althing ha svolto un ruolo cruciale nel governo della società decentralizzata basata sui clan che caratterizzava l'Islanda medievale. Il paese era diviso in numerosi chiefdom chiamati goðorð, e le controversie venivano risolte durante il raduno annuale di Althing.

Alla fine del X secolo, l'Islanda si convertì ufficialmente al cristianesimo, principalmente a causa della pressione politica della Norvegia. La conversione fu relativamente pacifica, con l'adozione di un compromesso che consentiva il culto pagano in privato.

Il XIII secolo segnò un periodo di lotte interne, noto come l'Età degli Sturlung. Questa era fu caratterizzata da una serie di violenti conflitti tra potenti capi islandesi, che portarono infine alla sottomissione del paese alla corona norvegese nel 13. Questa unione politica, nota come l'Antica Alleanza, segnò per secoli la fine dell'indipendenza dell'Islanda.

Nel 1380 fu costituita l'Unione di Kalmar, unendo Danimarca, Norvegia e Svezia sotto un unico monarca. L'Islanda, come parte della Norvegia, è stata indirettamente inclusa in questa unione. Il paese ha subito un declino dell'influenza politica e della prosperità economica durante questo periodo, con i monopoli commerciali danesi che hanno ulteriormente esacerbato la situazione.

Il 19 ° secolo ha portato una rinascita del nazionalismo islandese. Ispirato dal movimento romantico europeo, Jón Sigurðsson è emerso come una figura di spicco a favore dell'indipendenza islandese. Nel 1874 all'Islanda fu concessa una costituzione e nel 1904 ottenne il governo interno con un grado limitato di autonomia.

Il 17 giugno 1944, in seguito allo scioglimento dell'unione con la Danimarca, l'Islanda dichiarò la piena indipendenza, istituendo la Repubblica d'Islanda. Da allora, il paese si è sviluppato in una democrazia stabile con un forte sistema di welfare e ha registrato una crescita economica sostanziale. Oggi l'Islanda è nota per i suoi paesaggi mozzafiato, il ricco patrimonio culturale e l'impegno per una vita sostenibile e per l'energia rinnovabile.

Leggi anche: La storia dell'Islanda: un'esplorazione completa

Partecipare a corsi e comunità di fitness in Islanda

Mantenere la produttività: affrontare le sfide comuni in Islanda

Resta produttivo: suggerimenti per la gestione del tempo in Islanda

Weathering Islanda: cambiamenti stagionali e cosa aspettarsi

Aurora Adventures: Inseguendo l'aurora boreale in Islanda

Imparare la lingua islandese: suggerimenti rapidi e risorse

Disintossicazione digitale: ritiri nella natura in Islanda

Superare la solitudine: gruppi sociali e comunità in Islanda

Mangiare fuori in Islanda: consigli per ogni pasto

Hallgrimskirkja: alla scoperta del punto di riferimento iconico dell'Islanda

Espansione della tua rete: eventi e conferenze in Islanda

La guida definitiva al ghiacciaio Vatnajökull: il ghiacciaio più grande d'Islanda

Assumere servizi locali: consigli per i nomadi in Islanda

Alloggi adatti ai nomadi digitali in Islanda

Affrontare le interruzioni di corrente: essere preparati in Islanda

Blue Lagoon in Islanda: un'oasi rilassante nella terra del fuoco e del ghiaccio

Servizi di emergenza: cosa sapere in Islanda

Islanda: esplorare la terra del fuoco e del ghiaccio

Esplorare le arti e gli hobby locali in Islanda

Sorgenti termali islandesi: relax nelle piscine geotermiche in tutto il paese

Aprire un negozio in Islanda: una guida allo spazio di lavoro di un nomade digitale

Esplorare l'Islanda nei fine settimana: brevi fughe per ringiovanire

Feste e festività locali: cosa aspettarsi in Islanda

Trovare un equilibrio tra lavoro e divertimento in Islanda: un itinerario nomade

Muoversi: consigli sui trasporti per l'Islanda

Networking in Islanda: dove incontrare altri nomadi digitali

Servizi bancari e finanziari per i nomadi in Islanda

Restare in contatto: i migliori provider Internet in Islanda

Consigli utili: evitare le trappole per turisti in Islanda

Laguna glaciale di Jokulsarlon: la scintillante gemma blu dell'Islanda

Esplorando Harpa a Reykjavik Islanda: una meraviglia di design, arte e cultura

Avventura islandese: kayak ed escursioni sul ghiacciaio a Skaftafell

La storia dell'Islanda: un'esplorazione completa

Scena musicale islandese: esplorare il suono del nord

Reykjavik: la guida definitiva per visitatori ed espatriati

Un incantevole viaggio attraverso l'Islanda

Eventi culturali per il networking e il relax in Islanda

Folklore islandese: scoprire i miti e le leggende del nord

Lingua e comunicazione: superare le barriere in Islanda

Navigazione nelle tasse locali e nelle normative aziendali in Islanda

Etichetta culturale: fare affari in Islanda

Sensibilità culturali: comprendere le norme locali in Islanda

Creare il tuo spazio di lavoro: elementi essenziali per l'home office in Islanda

Mangiare sano con un budget limitato: i migliori negozi di alimentari in Islanda

Cucina islandese: esplorando i sapori del Nord Atlantico

Cascata di Gullfoss in Islanda: una meraviglia naturale da vedere per credere

Celebrare festival globali con la gente del posto in Islanda

Fascino islandese: esplorare il meglio di Reykjavik e oltre

La guida definitiva ad Akureyri Islanda

Suggerimenti per la sicurezza per i lavoratori remoti in Islanda

Mantenere l'equilibrio tra lavoro e vita privata in Islanda

Parco nazionale di Thingvellir: una meraviglia naturale dell'Islanda

Adattamento ai fusi orari islandesi: gestione delle riunioni con clienti remoti

I migliori luoghi di relax per il dopolavoro in Islanda

Concedersi la cucina locale senza spendere una fortuna in Islanda

Cascata Skogafoss: una maestosa meraviglia naturale in Islanda

Spazi di co-working convenienti in Islanda

App e strumenti essenziali per i nomadi in Islanda

Alla scoperta delle meraviglie dell'Islanda

Trovare il tuo posto tranquillo: biblioteche e zone tranquille in Islanda

Al passo con la salute e il benessere in Islanda

Regolamento su visto e soggiorno per i nomadi digitali in Islanda

Mercati locali in Islanda: approvvigionamento di prodotti e merci freschi

Costruire una routine: una giornata nella vita di un nomade in Islanda

Gestire le finanze e i pagamenti mentre si lavora in Islanda

Costo della vita in Islanda: una ripartizione dettagliata per i nomadi digitali

I migliori caffè con Wi-Fi affidabile in Islanda

Rimanere motivati: unirsi ai gruppi Mastermind in Islanda

Elementi essenziali per fare la valigia: prepararsi per un anno e mezzo in Islanda

Schede SIM locali e piani dati in Islanda

Restare in forma in Islanda: palestre, parchi e comunità attive